Crea sito

#MasterChefItalia – 25 febbraio 2021 | ANTICIPAZIONI undicesima puntata

Nella cucina di MasterChef Italia gli aspiranti chef rimasti in gara sono 6 e le sfide si fanno sempre più difficili mentre la finale è sempre più vicina. Questa sera su Sky arriva l’undicesimo appuntamento con un ospite speciale…

di:

NOTIZIEPROGRAMMI

La finale di MasterChef Italia è a un passo, i 6 aspiranti chef rimasti, Antonio, Azzurra, Federica, Francesco “Aquila”, Irene e Monir, riescono ormai ad intravedere il traguardo. Questa sera, giovedì 25 febbraio, alle 21.15 su Sky Uno e Now TV, in onda l’undicesimo appuntamento con le prossime nuove, difficilissime sfide. Si parte con una Mystery Box, dal sapore di casa, piena di sorprese: ogni concorrente riceverà un regalo da casa, e sarà una delle persone a loro care a fornire l’ingrediente principale del piatto che prepareranno. Fra lacrime di gioia e tanta emozione, le creazioni da presentare ai giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo, Giorgio Locatelli, dovranno raccontare l’amore, dimostrare cosa vuol dire cucinare con il cuore. Chi riuscirà a far sciogliere i giudici vincerà la sfida aggiudicandosi un grande vantaggio nell’Invention Test.

La sfida creativa di questo appuntamento con il cooking show di Sky prodotto da Endemol Shine Italy, in onda questa sera alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su Now TV avrà come ospite Riccardo Canella, il sous chef del Noma, a Copenaghen, nonché responsabile del reparto Ricerca e Sviluppo del Ristorante più famoso al mondo. Il vincitore della Mystery Box potrà conoscere per primo i 12 ingredienti portati da Chef Canella che rappresentano il futuro della cucina internazionale, e assegnerà quindi due ingredienti a testa ad ognuno dei suoi avversari. Solo chi riuscirà a comprendere i prodotti da utilizzare, creando un piatto che vada oltre le aspettative della giuria, sarà il trionfatore della prova, aggiudicandosi un bonus importantissimo per l’ultima sfida in esterna.

Un grande passo per gli aspiranti chef, un traguardo sognato da tutti: lavorare in una delle cucine più esclusive del mondo. Sarà il ristorante Enrico Bartolini, ospitato all’interno del Mudec, il Museo delle Culture a Milano, la location della sfida. Chef Bartolini vanta ben 8 stelle Michelin con i suoi 5 ristoranti ed è stato il primo a riuscire a riportare le 3 stelle a Milano dopo 25 anni, seguendo le orme del maestro Gualtiero Marchesi. A questo punto della gara non esistono più brigate, ognuno dei concorrenti dovrà preparare uno dei piatti dello Chef. La parola d’ordine: perfezione assoluta. Ognuno di loro verrà attentamente osservato, e i giudici assaggeranno i piatti giudicando anche la vicinanza con l’originale. Chi riuscirà a dimostrare a Chef Bartolini un grande rigore, la padronanza della tecnica e l’abilità nel gestire il tempo sarà il primo aspirante chef ad accedere alla serata finale di MasterChef Italia. Gli altri dovranno affrontare il Pressure Test: chi non riuscirà a superare quest’ultimo gradino dovrà abbandonare il grembiule e rinunciare al sogno del titolo di decimo MasterChef Italiano.

 

I Commenti sono chiusi.