Crea sito

#PaolaPerego: #LaTalpa? “Mi piacerebbe rifarla ma i costi sono troppo alti”. Le donne dell’Est? “Devo ancora capire perché mi hanno accusato di sessismo”

Paola Perego torna a parlare de La Talpa e delle accuse di sessismo per Parliamone Sabato… l’uno impossibile da riproporre a causa dei costi elevati, l’altro una ferita ancora aperta.

di:

INTERVISTE

Paola Perego nella prossima stagione tornerà in televisione con un programma tutto suo, “Ascoltami”, che andrà in onda nel pomeriggio del sabato di Rai 2. Intervistata dal settimanale Mio, la conduttrice è inevitabilmente tornata a parlare de La Talpa, programma televisivo a cui la sua immagine è principalmente legata, rimasto nel cuore degli spettatori, in attesa da anni di un suo ritorno:

La Talpa? Mi piacerebbe, ma mi danno sempre dei budget molto ridotti; è uno di quei programmi che secondo me ha qualcosa di contemporaneo […] se ne è parlato più volte e negli ultimi anni è stata sfiorata la possibilità che venisse prodotta una nuova edizione, la quarta”.

Il problema principale del ritorno del reality-game La Talpa è legato ai costi di produzione. Una trasmissione con dei costi importanti che, almeno fino a questo momento, come ammette la padrona di casa, nessuna rete televisiva italiana si è proposta di sostenere per produrre una  nuova edizione del programma:

“è un programma che ha un costo importante e in questo momento storico è difficile trovare una rete che abbia la possibilità di investire su un progetto del genere”.

Vedremo se in futuro, sicuramente una volta terminata questa emergenza sanitaria, Rai, Mediaset o Discovery penseranno di poter aggiungere alle loro produzioni la quarta edizione de La Talpa.

Su QN Weekend, intervistata da Letizia Magnani, oltre a raccontare dei suoi nuovi impegni, ha ripercorso la sua storia professionale, da Forum a Parliamone Sabato, ed è proprio con quest’ultimo programma che Paola Perego ha dovuto affrontare diversi problemi, dopo essere stata accusata di sessismo:

“Ho sofferto tanto, mi sono sentita davvero ferita. Dopo diversi mesi ho deciso di riprendere questo lavoro con maggior leggerezza e ho subito reagito, intanto per salvare le persone che lavorano per me e poi per ristabilire la verità. In tanti anni io ho sempre portato avanti battaglie per le donne. Sono stata il capo espiatorio per far chiudere quel programma. Lo stesso servizio era andato in onda qualche tempo prima a La Vita in Diretta e nessuno si era indignato”.

Nonostante siano passati anni, la chiusura di Parliamone Sabato e l’accusa di sessismo è una ferita ancora aperta per Paola Perego. La conduttrice è riuscita a riprendersi e da ottobre la vedremo nuovamente al timone di un programma tutto suo, in attesa che in futuro qualcuno decida di produrre una nuova edizione de La Talpa.

 

I Commenti sono chiusi.