Tim Music Awards, Carlo Conti e Vanessa Incontrada conducono due serate con il meglio della musica italiana

Due serate con il meglio della musica italiana.  È il “Tim Music Awards”, giunto quest’anno alla sedicesima edizione, che andrà in onda in prima serata su Rai 1 questa sera, venerdì 9, e domani, sabato 10 settembre, in diretta dall’Arena di Verona.

Carlo Conti e Vanessa Incontrada condurranno l’evento musicale insieme per l’undicesimo anno consecutivo.

Durante il Tim Music Awards” verranno consegnati i premi per i risultati di vendita ottenuti da vari artisti per la pubblicazione di album, singoli, concerti, oltre ai premi speciali Fimi, Siae, Earone, Assomusica, Arena Di Verona e Tim.

Tra gli ospiti non solo tanti musicisti ma anche artisti come Amadeus, Mara Venier, Giorgio Panariello, Antonella Clerici, Alessandro Cattelan, Milly Carlucci, Vincenzo Salemme, Andrea Delogu, Stefano De Martino, Cristiano Malgioglio.

Verranno premiati gli Album che hanno raggiunto la Certificazione Fimi/Gfk Oro, Platino e Multiplatino tra il 1° settembre 2021 e il 31 agosto 2022 e i singoli Multiplatino usciti nello stesso periodo. Nell’edizione di quest’anno dei Tim Music Awards, ritornano anche le premiazioni legate alle Certificazioni Siae sugli eventi e i tour che hanno raggiunto gli oltre 100mila spettatori (Oro), 300mila (Platino) e 500mila (Diamante) svolti tra settembre 2021 e settembre 2022.

Ma non è tutto: domenica 11 settembre dalle ore 17:20, sempre su Rai1, andrà in onda lo “Speciale Tim Music Awards – Dalla radio al palco”, che vedrà alla conduzione Nek e Carolina Di Domenico per una domenica pomeriggio ricca di sorprese, con la musica dei tanti artisti che si esibiranno ancora una volta dall’ Arena di Verona.

Rai Radio 2 è la radio ufficiale del “Tim Music Awards”.

In continuità con gli eventi musicali del 2022, Rai Pubblicità ha proposto un modello integrato di partnership a Tim – title sponsor – e a Cantine Maschio, attraverso un percorso crossmediale studiato ad hoc che abbraccia tutti i mezzi – tv, radio, digital, social e territorio.

Lascia un commento