Crea sito

TELE… DICO | Amici Specials su Prime Video: come Maria De Filippi ha snobbato Mediaset Play

Tele… Dico! Dal 5 marzo Amici di Maria De Filippi è sbarcato su Amazon Prime Video con i daily, il pomeridiano dal sabato e “Amici Special”, contenuto esclusivo Prime. Come mai Fascino PGT ha snobbato Mediaset Play?

Da venerdì scorso, su Amazon Prime Video è arrivato un nuovo contenuto. Si tratta del talent show Amici che a seguito di un accordo con il colosso dell’e-commerce ha portato tutta una serie di contenuti sulla piattaforma video di Prime.

Sono infatti disponibili dal 5 marzo tutti gli episodi del daily pomeridiano (fascia giornaliera di Canale 5), daily serale (fascia giornaliera di Italia 1) e del pomeridiano del sabato (Canale 5). In aggiunta a questi contenuti che vengono comunque resi disponibili anche su Mediaset Play, è stata creata una nuova serie. Amici Specials, è questo il nome che è stato dato al nuovo “spin off”. Nel contenuto esclusivo Amazon, i ragazzi si raccontano attraverso un diario che viene successivamente utilizzato dalla De Filippi per ripercorrere le loro storie o come spunto di riflessione per delle domande sulla vita personale interna e/o esterna alla scuola di Amici.

E’ la prima volta che un programma di Canale 5 sbarca su una piattaforma di streaming a pagamento, oltretutto estera.

Al di la di quello che poi è stato l’accordo commerciale tra Fascino PGT, società che produce il programma, e Prime Video, del quale non conosciamo i dettagli economici, sorge spontaneo fare alcune considerazioni.

Sia Mediaset che Fascino vantano già due piattaforme digitali (rispettivamente Mediaset Play e WittyTV) ben strutturate e funzionanti ma soprattutto, almeno per quanto riguarda Mediaset Play, leader nel mercato televisivo on demand. Infatti, il portale dell’editore di Cologno Monzese è, secondo i dati Auditel Web, primo in assoluto ore di contenuto fruite e numero di visualizzazioni staccando di poco Sky e triplicando i risultati di Rai Play.

Di recente Mediaset ha inoltre annunciato di voler ampliare Mediaset Play, integrandola con un pacchetto aggiuntivo a pagamento, Mediaset Play Infinity, che molto probabilmente conterrà contenuti esclusivi e la rimozione della pubblicità. Il tutto ad un costo mensile che, secondo alcune indiscrezioni, si aggirerebbe intorno ai 2,99 €, praticamente quanto Prime Video.

Viene da chiedersi come mai Fascino (che è partecipata al 50% da RTI, società del gruppo Mediaset che controlla anche la piattaforma streaming del gruppo) abbia deciso di puntare verso l’esterno dell’azienda. Se da una parte è vero che la cifra offerta da Amazon è probabilmente più alta di quella che avrebbe offerto Mediaset per avere i contenuti in esclusiva, è anche vero che l’azienda di Cologno avrebbe potuto benissimo utilizzare i contenuti speciali di Amici come trampolino di lancio per il nuovo servizio di streaming.

Una scelta sicuramente di natura economica (essendo socio Fascino al 50% anche Mediaset ci guadagnerà) ma che da un punto di vista aziendale e concorrenziale non si spiega. Ovviamente non sappiamo se in futuro questa collaborazione con la piattaforma del colosso Amazon continuerà ma resta il fatto che per il momento Fascino PGT sembra (ancora una volta) aver snobbato Mediaset Play.

 

I Commenti sono chiusi.