Crea sito

Slitta la partenza di #BallandoConLeStelle. #MillyCarlucci: “Sto tirando fuori le unghie per andare in onda”

La partenza di Ballando con le Stelle slitta a sabato 19 settembre. Milly Carlucci ce la sta mettendo tutta per andare in onda e se Samuel Peron e Daniele Scardina saranno ancora positivi, verranno sostituiti. Al suo posto sabato 12 una granitica certezza…

di:

INTERVISTE

Milly Carlucci non vede l’ora di tornare in onda con il suo Ballando con le Stelle nel sabato sera di Rai 1. Dopo aver saltato l’edizione invernale a causa dell’emergenza sanitaria, il programma è pronto a tornare dal suo pubblico che, però dovrà aspettare ancora qualche giorno; a causa di alcuni contagi all’interno del cast di Ballando con le Stelle, la data della prima puntata è stata posticipata dal 12 settembre al 19. Intervistata dal settimanale Oggi, Milly Carlucci ha raccontato come sia dura preparare un programma con tutte le restrizioni che l’emergenza sanitaria impone:

“Mai un programma nella storia della televisione è stato così travagliato, costretto a un’altalena di partenze e stop. Stiamo vivendo una telenovela. Ma noi andiamo avanti, sempre con il rispetto delle precauzioni e della salute di tutti, per offrire al pubblico un’edizione di Ballando con le stelle memorabile”

Sembra che tutto stesse andando nel migliore dei modi nella preparazione di Ballando con le Stelle, fin quando, dopo aver effettuato un tampone ai concorrenti e ai maestri di ballo, Samuel Peron e Daniele Scardina sono risultati positivi:

“Avevamo fatto i tamponi e i risultati erano per tutti negativi, per questo abbiamo iniziato a lavorare con serenità e ci siamo ritrovati insieme per le foto di rito […] Questo virus è insidioso, evidentemente era in incubazione. Così Samuel e Daniele, negativi al primo tampone, sono risultati positivi al secondo. Come accade per tutti gli sport di gruppo, facciamo i test due volte alla settimana, ogni quattro giorni”

Il tampone è stato fatto a tutti quelli che sono stati a contatto con loro, come gli autori e gli addetti alla produzione, che fortunatamente sono risultati negativi. Inevitabilmente la trasmissione è slittata di una settimana, sperando di poter partire in tutta sicurezza sabato 19 settembre:

“La decisione la prenderà la Rai, in base al risultato dei tamponi di questa settimana. Gli allenamenti per ora sono bloccati: non solo quindi abbiamo perso una settimana di prove, ma non siamo ancora entrati in studio, non abbiamo preparato né la grafica né le musiche”.

Samuel Peron e Daniele Scardina, almeno inizialmente, se non torneranno negativi prima dell’inizio del programma, potrebbero essere sostituiti: il maestro di ballo, con un collega che presenzierà al fianco di Rosita Celentano mentre Daniele Scardina, essendo il concorrente e non il maestro di ballo, non può essere sostituito; l’idea degli autori è di far entrare lui, insieme alla sua maestra di ballo Anastasia Kuzmina, in un secondo tempo attraverso lo spareggio. Milly Carlucci e la sua squadra ce la stanno mettendo tutta per debuttare con questa nuova edizione e portarla a termine.

“Sto tirando fuori le unghie e tutta la mia passione e la mia grinta per reagire e portare in scena il miglior spettacolo possibile […] i concorrenti temevo che si scoraggiassero, invece sono combattivi, dei veri Rambo”.

La padrona di casa non è l’unica a lottare: da mesi ha cercato di responsabilizzare tutto il cast sulla sicurezza:

“Ognuno di loro deve avere una forte responsabilità nei confronti del gruppo: basta l’imprudenza di uno per distruggere la squadra”

In studio non è prevista la presenza del pubblico che sarà sostituito da collegamenti per creare quella partecipazione emotiva necessaria allo show. I giudici, nelle loro postazioni, saranno invece separati l’uno dall’altro con un plexiglas.

Intanto sabato 12 settembre a sostituire Ballando con le stelle ci sarà l’intramontabile Commissario Montalbano, con un episodio in replica, per cercare di contrastare la concorrenza di Tu si que vales.

I Commenti sono chiusi.