Crea sito

#IlParadisoDelleSignore – Daily Seconda stagione, torna l’eleganza degli anni ’60 da lunedì 14 ottobre alle 15.40

Torna con nuove storie, nuovi personaggi e inaspettati colpi di scena “Il Paradiso delle Signore – Daily”, la serie ambientata negli anni ’60 che riporterà nel pomeriggio di Rai1 l’eleganza e la classe delle Veneri.

di:

FICTIONIl paradiso delle signoreNOTIZIE

NOTE DI PRODUZIONE

Una sfida artistica e industriale. Quando nella Galleria Vittorio Emanuele di Milano, all’alba di un lunedì di metà giugno del 2018, è stato battuto il primo ciak della versione daily di Paradiso delle Signore, la strada da percorrere era densa di incognite e difficoltà.
Un anno dopo – 7.200 minuti di racconto trasmesso, 180 giorni di riprese effettuate da un gruppo di lavoro che è arrivato a superare le 200 persone impegnate quotidianamente – la sfida di coniugare i tempi industriali alla qualità di scrittura e di realizzazione è stata vinta.
Poco alla volta la “cittadella” sede della produzione è stata invasa dalla passione e dell’affetto di chi ha seguito gli episodi non solo il pomeriggio su Rai1, ma anche su Rai Play, Rai Premium o organizzando gruppi di ascolto familiari davanti Canale Italia.
In questa seconda stagione daily, Il Paradiso delle Signore continua a essere il racconto della vita quotidiana di un gruppo di personaggi tra l’ottobre del 1960 e il maggio 1961, la cui vita si intreccia con l’attività del grande magazzino che sorge nel centro di Milano.
Uno degli aspetti maggiormente apprezzato dal pubblico della serie è proprio la coincidenza temporale del racconto: anche quest’anno gli autori e gli attori si sono impegnati a farci rivivere la nostra storia, accompagnandoci in un viaggio temporale di 60 anni.
Le riprese principali si svolgono negli studi Videa a Roma, dove sono stati costruiti per l’occasione due teatri di 1.500 mq ciascuno, che contengono le scenografie degli ambienti principali: un teatro è occupato quasi esclusivamente dal grande magazzino, dagli uffici e dallo spogliatoio delle commesse, mentre nell’altro studio sono state costruite le case dei protagonisti e il Circolo, luogo di affari e intrighi sentimentali.
Un terzo studio accoglie l’appartamento della famiglia Cattaneo e un nuovo ambiente, il deposito/magazzino del Paradiso delle Signore in cui lavoreranno dei nuovi personaggi.
Anche l’esterno, che copre una superficie di oltre 1.500 mq, si è arricchito di un nuovo ambiente: l’elegante ingresso del Cinema Corso, che presenterà in cartellone i più importanti film della stagione e che, con la caffetteria, diverrà un luogo di ritrovo per la vita della città.
Per la realizzazione della serie è stato attivato un sistema produttivo unico in Europa, che permette la realizzazione nello stesso luogo di una puntata di 40 minuti, dal momento dell’ideazione a quello del montaggio.
In questi spazi agisce il direttore artistico e produttore esecutivo che coordina il lavoro di 4 registi che si alternano nelle fasi di preparazione, riprese, montaggio e post produzione. Il piano di lavorazione prevede un’organizzazione del lavoro articolata su due blocchi di 5 episodi ciascuno da realizzare in 2 settimane di ripresa, con 2 troupe che lavorano contemporaneamente. Nelle due settimane successive alle riprese i due registi supervisionano il montaggio e curano la preparazione delle puntate che dovranno iniziare successivamente.
Altrettanto articolato il processo di scrittura che vede impegnato un team di 25 professionisti per realizzare 2 blocchi di 10 puntate nel corso di 3 settimane. Le sceneggiature, dopo essere approvate dai coproduttori e dal direttore artistico, vengono lavorate dai planner, dalla produzione, dai reparti costume e scenografia, dai casting e in seguito consegnate alla regia e agli attori.
La suddivisione delle scenografie nei teatri è fondamentale per la scrittura e le riprese che sono equamente divise tra gli ambienti presenti nei tre studi e in esterno.
In questa stagione il Paradiso delle Signore ha 22 attori fissi, a cui si aggiungono una decina di ruoli minori fissi e altrettanti attori che interpretano personaggi che intervengono in blocchi di puntate, oltre a decine di comparse.

Precedente

I Commenti sono chiusi.