Crea sito

#IlParadisoDelleSignore – Daily Seconda stagione, torna l’eleganza degli anni ’60 da lunedì 14 ottobre alle 15.40

Torna con nuove storie, nuovi personaggi e inaspettati colpi di scena “Il Paradiso delle Signore – Daily”, la serie ambientata negli anni ’60 che riporterà nel pomeriggio di Rai1 l’eleganza e la classe delle Veneri.

di:

FICTIONIl paradiso delle signoreNOTIZIE

LA STORIA

Siamo nell’ottobre del 1960. L’Italia ha vissuto l’esperienza delle Olimpiadi, per tutti il futuro è un sogno che si può realizzare e il Paradiso delle Signore, il grande magazzino più bello di Milano, si è rinnovato e anticipa i desideri delle sue clienti.
Dopo un periodo trascorso a Parigi in un atelier di alta moda, Gabriella non vede l’ora di varcare l’ingresso del Paradiso delle Signore per ritrovare le sue amiche Veneri. È appena tornata ed è una donna nuova. La trasferta d’oltralpe l’ha molto
cambiata. È più sicura di sé, più sofisticata, meno ingenua. Vittorio ha intuito le sue potenzialità e ora vuole farle sbocciare affidandole il compito di creare una linea di abiti firmati Paradiso. Gabriella avrà accanto Agnese Amato e soprattutto
Marta che sta coronando il sogno d’amore con Vittorio, cercando allo stesso tempo di essere l’elemento di equilibrio della famiglia Guarnieri. Sui due neosposi aleggia un’ombra che minaccia il loro sogno di felicità e complicherà la vita a
Vittorio, sempre più impegnato a conciliare la sua vena creativa con l’attività imprenditoriale.
I Guarnieri continuano a dividersi e a combattere tra loro, con Adelaide e Umberto che sembrano trovare una nuova armonia, fino a quando delle figure dal passato modificheranno i percorsi sentimentali e il corso degli affari.
Riccardo Guarnieri ha perso molto della sua spensieratezza e superficialità. La lunga, dolorosa, travagliata storia con Nicoletta lo ha profondamente cambiato e cerca in tutti i modi di recuperare quella famiglia che ha capito troppo tardi di
volere. Continuerà a frequentare assiduamente il Paradiso e il Circolo, in cui si possono combinare il dorato mondo di Ludovica Brancia e quello della giovane cameriera neoassunta Angela, che scopriremo presto nascondere più di un
segreto. Due mondi che inevitabilmente entreranno in conflitto. Salvatore Amato, oltre alle difficoltà dovute a obbligate scelte professionali, si troverà a dover affrontare quelle sentimentali legate alla nuova visione del mondo di Gabriella.
Anche per Roberta, la migliore amica e coinquilina di Gabriella, la vita si apre a grandi cambiamenti. Nelle sue giornate dedicate allo studio e al lavoro in attesa del ritorno di Federico Cattaneo dalla vita militare, appare Marcello Barbieri, un uomo che conduce uno stile di vita che lei non approva, ma di cui rimane affascinata. E il ritorno a sorpresa di Federico la metterà di fronte a una scelta difficile.
Per Luciano e Silvia Cattaneo, dopo la partenza di Clelia, la vita sembra procedere serena con la possibilità di poter crescere la piccola Margherita. Non possono immaginare come questa tranquillità sarà presto interrotta da una serie di eventi inaspettati, tra cui il ritorno di Clelia.
Agnese Amato spera sempre nel ritorno a casa dei due figli Tina e Antonio, ma nel frattempo è stata raggiunta a Milano da suo nipote Rocco, che lavora come magazziniere al Paradiso e inizia un percorso di educazione sentimentale e scolastica che lo porterà a vedere la vita in modo diverso. Agnese stessa si troverà ad affrontare una situazione che mai si sarebbe aspettata di vivere, quando incontra Armando Ferraris, ex operaio con una forte coscienza di classe e ora nuovo capo magazziniere al Paradiso. Sembrano due mondi agli opposti, eppure c’è qualcosa che potrebbe unirli.
Il grande magazzino Paradiso delle Signore continuerà a essere il cuore di ogni storia, continuerà a raccontare con le nuove Veneri, la nuova capocommessa Signora Molinari, i nuovi ambienti tra cui il Cinema Corso, le donne e i loro valori, le loro aspirazioni, i loro sentimenti, la solidarietà, l’amore, la maternità e il lavoro, l’indipendenza, il desiderio di emancipazione e i legami familiari.

[segue… I PERSONAGGI (pag. 3) – NOTE DI PRODUZIONE (pag. 4)]

Precedente Successivo

I Commenti sono chiusi.