Crea sito

#BallandoConLeStelle, La doppia faccia di Ballando | RECENSIONE cheTVfa – LIVE TWEET

Questa sera su Rai1 si riaccendono i riflettori sulla pista di Ballando con le Stelle. Dopo i casi di positività di alcuni membri del cast e alcuni momenti di incertezza, lo show di Milly Carlucci è pronto a far ballare di nuovo gli italiani

RECENSIONE

Se a Ballando con le Stelle esistesse solamente la gara, non staremmo parlando del programma che da quindici anni continua a riscuotere successo nella televisione italiana. La gara è sì l’elemento fondante della trasmissione, ma non quello probabilmente determinante per il successo. Partiamo dal cast di concorrenti messo in piedi per questa nuova edizione di Ballando: le premesse erano buone già alla vigilia e la prèmiere non ha fatto che confermare il potenziale dei concorrenti selezionati e voluti da Milly Carlucci. Il potenziale non è racchiuso solo nella capacità di realizzare una buona performance, ma nell’avere una storia da raccontare o comunque una personalità da mettere a nudo. Tutti elementi confermati; quindi se vogliamo cercare una criticità di questa prima puntata non la possiamo individuare qui. Il versante problematico è, infatti, l’altra faccia del programma, ovvero il contorno che anche a livello visivo incornicia la pista da ballo. Parlo ovviamente della giuria, che è stata pressoché fagocitata da un Guillermo Mariotto eccessivamente strabordante e fuori dalle righe. I suoi interventi hanno spesso irritato i telespettatori (e non solo, visto che dall’altra parte gli autori erano sul punto di suicidarsi, parola di Milly) e hanno tolto spazio non solo agli altri giurati (le uniche che hanno difeso con le unghie il proprio spazio sono state Carolyn Smith e Selvaggia Lucarelli), ma anche ai commentatori a bordo campo e alla vera novità di serata, che doveva essere l’antigiuria, formata dai tre tribuni del popolo. Rossella Erra, che si occupa di dare voce ai social, è l’unica parsa con un ruolo veramente centrato, mentre Ippoliti si è limitato a qualche intervento con il suo caratteristico stile. La presenza di Razzi resta un mistero e la sua scelta appare quasi del tutto incomprensibile: forse l’unica cosa che ci si aspetta è che accenda un fuoco contro la giuria visto il trattamento ricevuto lo scorso anno e che lo faccia in difesa di qualche concorrente che deve subire un’analoga sorte. Il problema è tutto qui: le due facce di Ballando faticano a convivere e a dialogare. Scardina, giustamente, stenta a comprendere l’intervento di Mariotto sulla propria lingua, così come gran parte del cast non riesce a sintonizzarsi con quanto detto dai giurati. Si crea così uno scollamento che potrebbe diventare pericoloso perché le due facce del programma devono restare unita per fare andare avanti il carrozzone. 

LIVE TWEET

ANTICIPAZIONI prima puntata

Questa sera su Rai 1 si riaccendono i riflettori sulla pista di Ballando con le Stelle, lo show prodotto da Rai 1 e Ballandi Multimedia firmato da Milly Carlucci, Giancarlo De Andreis, Luca Alcini (anche regista del programma), Maddalena De Panfilis, Giovanni Giuliani, Danila Lostumbo, Francesco Saverio Sasso, Svevo Tognalini, Simone Troschel e dal produttore esecutivo Sandra Nicola.

Con il suo stile unico e inconfondibile, Ballando con le Stelle, giunto alla sua quindicesima edizione, ha portato alla luce la passione sfrenata degli italiani di ogni età, condizione sociale e provenienza geografica, per il ballo di coppia e non solo. Una passione che il programma racconta sotto tanti punti di vista. Hanno sollevato la coppa del vincitore, in questi anni, personaggi tra i più diversi: attrici bellissime, sportive dalla forza straordinaria, uomini carismatici. Eppure, alle volte proprio chi non ha raggiunto il gradino più alto del podio è riuscito a far breccia nel cuore del pubblico.

Le coppie di quest’anno già ai blocchi di partenza sono:  Barbara Bouchet – Stefano Oradei, Lina Sastri – Simone Di Pasquale, Rosalinda Celentano – Samuel Peron, Vittoria Schisano – Marco De Angelis, Elisa Isoardi – Raimondo Todaro, Alessandra Mussolini – Maykel Fonts, Tullio Solenghi – Maria Ermachkova, Ninetto Davoli – Ornella Boccafoschi, Paolo Conticini – Veera Kinnunen, Daniele Scardina – Anastasia Kuzmina, Antonio Catalani – Tove Villfor, Costantino della Gherardesca – Sara di Vaira e Gilles Rocca – Lucrezia Lando.

Mentre Samuel Peron è ancora in stand by a causa della positività al Covid, Daniele Scardina, dopo due tamponi negativi, è tornato ad allenarsi duramente e farà parte della prima puntata di questa edizione. Nel frattempo, al fianco di Rosalinda Celentano scende in pista la bravissima ballerina danese Tinna Hoffman, che in passato ha partecipato in coppia con Sean Kanan e Stefano Pantano. Sarà una coppia, dunque, per la prima volta nella storia di Ballando con le stelle, composta di sole donne.

Come in ogni edizione, al termine della puntata, una coppia potrebbe essere eliminata, ma tutte, a distanza di qualche settimana, avranno però la possibilità di rientrare in gara. Per la prima puntata torna lo spazio dedicato al “Ballerino per una notte”, un personaggio molto famoso che si metterà alla prova preparando in poche ore una coreografia da eseguire durante la diretta del programma. La sua esibizione verrà valutata dalla giuria presente in studio e il punteggio ottenuto servirà a migliorare la classifica di una delle coppie in gara. Colui che questa sera aprirà le danze come ballerino per una notte sarà Massimiliano Allegri.

Tra le conferme di questa edizione la presenza fissa di Roberta Bruzzone e al suo fianco in ogni puntata ci sarà Alberto Matano, conduttore della Vita in Diretta. Ci sarà una novità anche per la giuria più temuta del piccolo schermo, composta da Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni, Selvaggia Lucarelli, e capitanata da Carolyn Smith. È infatti in arrivo un avversario in più: non solo il giudizio del pubblico da casa e la vis polemica dei concorrenti, ma una sorta di “antigiuria”, tre voci del popolo che avranno la possibilità di contestare le votazioni e in una fase della gara di smentirle premiando qualcuno dei concorrenti “penalizzati”.

A costituirla saranno Rossella Erra, ex ambasciatrice del popolo di Vieni Da Me, Gianni Ippoliti e Antonio Razzi, entrambi ex concorrenti del programma. Il giudizio finale su eliminazioni e promozioni spetterà sempre al pubblico da casa che avrà la possibilità di partecipare alla gara votando le proprie coppie preferite direttamente sui social network, dai profili ufficiali di Ballando con le stelle.

Molte saranno le prove che le tredici coppie in gara affronteranno ogni sabato sera: balli caraibici, standard, latino-americani, ma anche prove a sorpresa che serviranno a valutare il loro grado di preparazione, sottoponendosi alla temutissima valutazione della giuria di esperti e di quella popolare. Tutti i momenti musicali di ogni singola puntata saranno affidati a Paolo Belli e alla sua Big Band, che accompagneranno, dal vivo, l’esibizione dei ballerini al ritmo di brani arrangiati secondo gli stili musicali di ogni singola gara.

I Commenti sono chiusi.